I denti che si muovono sono il probabile sintomo di una malattia parodontale 

Si tratta di un sintomo che può procurare molta preoccupazione e disagio. Anche perché con tutta probabilità è accompagnato da altri sintomi.

In questo articolo ti aiuteremo a riconoscere i sintomi della piorrea o parodontite.

Denti che si muovono e altri sintomi.

Sfatiamo subito un mito, i denti si muovono.

Impercettibilmente ma si muovono.

Il parodonto la struttura complessa che sostiene il dente composta da gengiva, tessuti, alveolo e osso oltre ad ancorare il dente serve anche ad “ammortizzare” la pressione sostenuta dai denti.

Questo previene microfratture ed altri eventuali danni che potrebbero provenire da una masticazione vigorosa o urti.

Ma se la mobilità supera i 0,2/1 mm (oltre i 2 mm in casi più gravi) hai un problema con i tuoi denti.

È probabile che tu non riesca più a sorridere come facevi una volta.

Forse non riesci più a masticare come una volta.

Senti la fastidiosa sensazione dei tuoi denti che si muovono mentre addenti un cibo un po’ più consistente.

Ecco tutti i sintomi che dovresti riconoscere se sei colpito da parodontite:

  • denti che si muovono
  • sanguinamento gengivale;
  • alitosi marcata;
  • denti all’apparenza allungati;
  • dolore durante la masticazione;
  • comparsa di “spazi” tra i denti;
  • gengive doloranti;
  • recessione gengivale.

Prevenzione e cura professionale.

La malattia paradontale è spesso trascurata.

Questo è un grave errore perché oltre al disagio nella vita quotidiana che questa patologia comporta esiste il rischio effettivo della perdita dei denti. I sintomi sono inizialmente lievi e ci si abitua man mano che si va avanti con gli anni, trovandosi poi a fare i conti con una situazione ben più grave.

Cosa sta succedendo ai tuoi denti?

La placca (ovvero l’accumulo di residui biologici,cellule morte dei tessuti della cavità orale) si è mineralizzata in tartaro, attaccando il parodonto e facendolo infiammare fino al suo cedimento e all’erosione dell’osso. In questo modo i tuoi denti sono diventati come piccole palazzine con fondamenta fragili e delicatissime.

Ben capisci che basta poco, arrivati a questo punto, per perdere i tuoi preziosi denti.

Anche se sei convinto di lavarti spesso (e bene) i denti.

Devi ricorrere per forza all’implantologia per curare la parodondite?

Abbiamo raccontato la storia di una nostra paziente, Lucia, che tra un problema e l’altro ha aspettato 7 anni prima di curare definitivamente la sua parodontite attraverso un impianto dentale.

Ma la verità è che non è necessario ricorrere all’implantologia in tutti i casi. Si ricorre all’estrazione quando ormai l’osso è compromesso e non c’è modo di tenere in vita il dente.

La prevenzione è la cura migliore!

Non ci stancheremo mai di dirlo.

Una costante e accurata igiene orale è fondamentale, soprattutto all’insorgere dei sintomi in forma lieve.

Spazzolare correttamente i denti e l’uso del filo interdentale, nella maggior parte dei casi è sufficiente per risparmiarsi disagi, dolore e spese per un impianto dentale.

Insistiamo sull’importanza di essere costanti e determinati nell’instaurare la buona abitudine del lavarsi i denti dopo ogni pasto.

Inoltre è fondamentale una periodica pulizia professionale dei denti per rimuovere tutto il tartaro

Cosa devi fare con i tuoi denti che si muovono?

La prima cosa che devi fare è parlare al tuo dentista di fiducia dei denti che si muovono e di tutti i sintomi che hai osservato.

Lui provvederà a diagnosticare la parodontite o meno e soprattutto le cause.

La tua patologia potrebbe essere infatti causata anche da una problematica gnatologica, per esempio una malocclusione.

Può succedere infatti che le arcate dentarie non si allineino perfettamente durante la masticazione, sul lungo periodo questo comporta dei danni al parodonto dei denti sottoposti ad eccessivo stress.

Conclusioni.

Vieni a scoprire se hai o meno la parodontite.

Nella clinica Lai Putzu la prima consulenza è gratuita.

Non aspettare che i tuoi sintomi si aggravino, basta davvero poco per alleviare disagi dolorosi e preoccupanti come denti che si muovono e gengive che sanguinano.

Prenota la tua visita gratuita alla Clinica Lai e Putzu 

Ti aspettiamo,

Dott. Mariolino Lai